Fagioli fritti messicani

I fagioli fritti messicani (frijoles refritos, in spagnolo) sono un basico nella gastronomia messicana normalmente preprarati per accompagnare ogni tipo di piatto nella cucina azteca ma anche per servirsi da soli come piatto unico, quindi non mancano mai nelle tavole messicane.

È molto comune arrivare a casa all’ora di pranzo e che la mamma ti dia un taquito de frijoles fritos mentre aspetti che sia pronto il pasto.

Ci sono vari modi per preparare i fagioli fritti alla messicana, la più comune è semplicemente usando lo strutto di maiale riscaldato in una padella per poi schiacciarli con una specia di schiaccia patate fino ad ottenere una purea soffice e cremosa.

Altre varianti includono l’uso di ingredienti come cipolle, peperoncini, pomodori, epazote, etc. che si frigono previamente per dare un tocco in più di sapore; ma in generale non c’è bisogno di niente altro che fagioli e strutto (o altro tipo di grasso).

Mia madre usava di friggerli in abbondante strutto di maiale (per la goduria nelle nostre arterie) e lasciarli ben chinitos (arriciti), cioè rimanevano quasi secchi ma senza attacarsi alla padella per via del grasso. Poi li serviva in taquitos con le tortillas fatte a mano e infine una spolverizzata di formaggio fresco…una vera delizia!

Frijoles refritos (fagioli fritti messicani)

Ingredienti:

  • 1/2k di fagioli cotti e ben scolati
  • 100gr di strutto di maiale (o un po’ di olio di girasole, oliva)
  • Formagio fresco (tipo Feta) per servire

Preparazione:

Riscaldate lo strutto in una padella dai bordi alti. Aggiungete i fagioli con attenzione poichè al contatto col grasso caldo potrebbero schizzare.

Lasciate sfriggolare per un minuto e poi usate uno schiaccia patate per ridurli in purea, se non avete uno potete usare il fondo di un bicchiere (ma attenzione al caldo!). A dire il vero, mia mamma non ha mai usato uno schiaccia fagioli, lei gli schiacciava con il dorso di un cucchiaio ma io ci ho provato tante volte con il risultato che la mano mi faceva male per quanto ci vuole per farli diventare purea.

Continuate la cottura mescolado costantemente con un cucchiaio di legno fino che si asciugerano bene i fagioli.

Serviteli caldi, con una spolverizzata di formaggio fresco.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *