Picadillo con patate

Il picadillo con patate è un piatto messicano preparato con carne tritata, pomodori e patate. Questo piatto ha molte varianti, cominciando dalla carne che può essere sia di manzo che di maiale, per poi usare diversi tipi di verdure che andranno aggiunte insieme alle patate: cubetti di carote e zucchine, piselli, mais, peperoncino poblano, etc. Il picadillo con patate è economico e facile da preparare, viene servito come piatto unico accompagnato di riso rosso o bianco, ma anche per fare dei tacos.

 

Nella versione che vi propongo ho aggiunto dei chiles serranos freschi che adesso si trovano anche in Italia! Attenzione però che questi sono molto piccanti, quindi è meglio se seguite il mio consiglio ed eliminate semi e venature (mi raccomando, usate dei guanti per fare questa operazione!). Se non trovate i chiles serranos una opzione molto buona è utilizare peperoni verdi, ma in questo caso dovresti prima arrostirle, spellarli e tagliarli a listerelle.

Picadillo con patate

Ingredienti (2 persone):

  • 300gr di tritata di manzo
  • 6 chiles serranos (o 1 peperone verde)
  • 2 pomodori medi
  • 1 cipolla piccola
  • 2 patate medie
  • Olio di girasole (o di oliva)
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaino di cumino in polvere
  • Sale e pepe

Preparazione:

Tritate la cipolla e l’aglio finemente. Tagliate i chiles serranos per lungo ed eliminate semi e venature.

Sbollentate i pomodori per uno o due minuti. Spellateli e tagliateli a metà per eliminare i semi. Frullateli con mezza tazza di acqua e tenete da parte. Riscaldate due o tre cucchiai di olio in un tegame. Soffriggete la cipolla per due minuti a fiamma moderata. Aggiungete i chiles serranos e l’aglio, qu noi soffriggete per 2-3 minuti.

Unite la carne, quindi condite con sale, pepe e cumino. Mescolate e lasciate che prenda colore (4-5 minuti).

A questo punto versate il pomodoro e lasciate insaporire per un minuto, poi versate una tazza e mezza di acqua o di brodo di carne. Coprite il tegame e abbassate la fiamma al mínimo, lasciate cucinare per 20 minuti.

Spellate le patate e tagliatele a pezzi grossolani. Aggiungetele nel tegame e lasciate cucinare fino che saranno tenere (circa 15 minuti) facendo attenzione che rimangano sempre coperte dal liquido.

Scoprite il tegame e lasciate ridurre il sugo fino alla consistenza desiderata (io consiglio non troppo brodoso). Servite accompagnato di riso rosso o bianco e tortillas di mais.

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *