Bangkok è piena di tante cose da fare che può risultare anche stancante, soprattutto se si dispone di poco tempo per visitarla. Essendo una città così piena di contrasti è impossibile non trovare qualcosa da fare, anche per i gusti più complicati.

Passeggiare per la città

L’attività più economica e divertente è -nella mia opinione- perdersi per le strade. Camminare all’alba mentre la città si sveglia con i suoi colori rosa, la gente che comincia la sua routine comprando una zuppa per colazione nei banchetti stradali, negozi che aprono. Camminare, camminare e camminare fino che a che cade il sole e allora meravigliarsi con le luci della sera che fanno splendere qualunque città, anche quelle più umili, figuriamoci Bangkok.

 

Il fiume Chao Phraya

Prendere il ferry più economico e navigare sul fiume e una delle cose che si possono fare a Bangkok e a poco prezzo. Certo, ci sono anche dei tours che hanno prezzi più elevati che vi portarno a vedere la parte vecchia della città, quella chiamata Khlongs of Thonburi e dove le barche più grandi non posso entrare  e dove dicono sia tutto più autentico. Può essere, ma io parlo dei ferry con la bandierina arancione, quelli che per 13 THB vi farà navigare lungo il fiume.

Volendo, potete scendere in una qualunque delle fermate e godere dello spettacolo del tramonto, magari seduti sulla terrazza di un ristorante o bar -come abbiamo fatto noi qualche volta-, o anche prendere il ferry gratuito che vi porta dal molo principale fino a Asiatique per una passeggiata notturna e una cena in un ambiente festivo.

Khaosan Road

Dicono che sia la mecca dei viaggiatori con lo zaino. Io sono stata li solo qualche ora per accompagnare una amica che doveva comprare delle cose, quindi ne ho approfittato per fare un paio di foto, ma onestamente non ho visto niente di speciale.

Una strada piena di ostelli, ristoranti e negozi di suovenirs. Sicuramente con molta vita notturna che però la rende un po’ difficile da scegliere come punto di riposo (per via del rumore). Durante la notte raggiunge sicuramente il suo massimo livello con le luci, la gente per strada, banchetti per mangiare e tutto il resto.

Abbiamo fatto anche una piccola passeggiata per una delle strade parallele cercando un posto dove mangiare e dove ho potuto vedere per la prima volta come è tutta questa cosa dei massaggi.

Chatuchak Market

Tre volte sono stata in questo mercato, le prime due accompagnata da amiche e l’ultima con Max perché non potevo non portarlo a mangiare il gelato di cocco più buono di Bangkok.

Chatuchak Market è la mecca dello shopping low cost, si, perché comprare due paia di pantaloni estivi per circa 6 euro non si trova tutti i giorni. Sulla qualità, bhè ovviamente è relativa a quello che paghi. Non aspettare di trovare cose buone a poco prezzo.

A Chatuchak troverete praticamente di tutto, dai vestiti, accessori, elettronica, cose per la casa, cuorisità varie e come no, cibo da strada. Io andavo per la cosa più ovvia: Il cibo. Ho visitato molto poco del mercato e le prime volte sono andata solo per farmi una idea di dove fossero i negozi di articoli per la cucina, poi l’ultima ho portato il mio sherpa marito per comprare e fargli trasportare i pacchi.

Qui il caldo è veramente asfissiante perchè dentro il mercato solo pochi negozi hanno l’aria condizionata e fuori, bhè, fuori c’è il sole. Quello che si farei sarebbe ritornate solo per mangiare il gelato di cocco più buono che abbia mai mangiato in vita mia. Questo gelato lo servono usando la noce del cocco ripulita della polpa (che usano per preparare il gelato), poi lo servono con varie guarnizioni sopra come mais dolce, semi di chía, gelatina, arachidi, etc,etc. è una vera delizia! il prezzo era tipo 30-40 THB dipende da dove lo si compra.