Tacos al pastor ricetta messicana

Tacos al pastor ricetta messicana: Impara a preparare i tacos al pastor, il classico piatto messicano famoso in tutto il mondo. Questa è una ricetta semplice da fare a casa ma con un gusto particolare, che la rende indimenticabile.

Cosa sono i tacos al pastor?

I tacos al pastor sono per il Messico sono il piatto simbolo come la pizza per l’Italia, la tortilla de patatas per la Spagna o la moussaka per la Grecia. I tacos al pastor non sono solo una tortilla piegata e ripiena di carne, sono una icona, sono cultura, sono tradizione e folclore; sono le uscite con gli amici  quando dopo ore che si è chiusi in casa a studiare qualcuno inevitabilmente dice: Andiamo a mangiarci un taquito! Balsamo per lo stomaco dopo una dura giornata di lavoro o premio dopo un mese di dieta.

I tacos al pastor sono una livella sociale. Se avete visitato il Messico almeno una volta, avrete notato come intorno ai chioschetti che vendono tacos si accalca gente di tutte le classi sociali, l’operaio, il commerciante di vestiti, la casalinga, il banchiere, il professionista, il figlio del ricco e il figlio del povero. Tutti con un unico scopo: godersi dei deliziosi tacos al pastor.

Storia dei tacos al pastor

L’origine di questo piatto così popolare in Messico è incerto e sono molte le leggende che lo circondano ma la storia più “autentica” è che siano una variante dei famosi tacos árabes, originari di Puebla che furono introdotti nel paese dagli immigrati turchi nel secolo XIX, ha senso, poiché i tacos árabes assomigliano molto al kebab.

Come si preparano i tacos

tacos al pastor sono unici nel loro genere perché si preparano in modo differente dagli altri tacos. Per prima cosa, la carne si taglia prima a fette sottili e si marina con una salsa con peperoncini e spezie varie (non è piccante), poi la si impila su un grande spiedo (che si chiama trompo) e alla cima si pone un gran pezzo di ananas.

Il trompo è uno strumento per cuocere che assomiglia molto a quello che si usa per la cottura del kebab (un grande spiedo che gira su se stesso), si chiama così per la grande somiglianza con il gioco messicano.

Come si servono i tacos

I tacos si servono tagliando la carne a pezzetti piccoli e mettendoli poi su una piccola tortilla previamente condita con i  grassi e i succhi della carne, per finire si aggiungono cipolla e coriandolo fresco tritato e si bagnano con la salsa preferita dal cliente (verde, rossa, d’avocado, ecc ecc).

Note personali

Per noi che viviamo fuori dal Messico non credo che ci sia un’altra ricetta di cui sentiamo nostalgia come i taquitos al pastor, immaginare una tortilla unta da un delizioso olio aromatico, la tenera e succosa carne che si scioglie in bocca con il suo sapore particolare e il piccante della salsa è a volte una vera tortura.

Però al giorno d’oggi ne possiamo creare una versione casalinga che non si distacca troppo da quella del nostro chiosco preferito e mandare giù cinque o sei taquitos, è senza dubbio una buona alternativa per toglierci la voglia.

La mia ricetta di tacos

Voglio che sia chiaro che questa ricetta non è l’originale, non è la migliore di tutte, non è la messicana, non è quella della signora che vendeva tacos all’angolo di casa mia. Questa ricetta è quella che faccio qui in Italia con gli ingredienti che trovo, è deliziosa, è facile e sopratutto fattibile da cucinare nelle nostre cucine.

La cosa più “difficile” è appunto trovare gli ingredienti giusti per la marinatura della carne però credetemi, se seguirete gli accorgimenti che vi darò non avrete molto problemi; poi c’è la questione della cottura,  a meno che non abbiate un trompo, dovremo inventarci qualcosa di simile. La cosa più comune è improvvisare un trompo nel nostro forno, in questo video potete vedere come farlo.

L’altra opzione, che è quella che io preferisco e che vi propongo, è preparare la carne dirattamente  nella padella, forse non sarà la migliore delle varianti ma è quella che mi soddisfa di più. A voi la scelta.

Ingredienti e sostituti

  • Tortillas. Preferibilmente di mais. Potete comprarle già fatte o farle in casa seguendo la nostra ricetta. Potete anche comprarle online.
  • Salse. Qui potete sbizzarrivi, potete usare il guacamole, la salsa rossa asada, la salsa verde, potete usare quelle in lattina o farle voi a casa.
  • Peperoncini. I peperoncini di tipo anchos o guajillos si possono trovare in negozi etnici oppure online. Potete sostituirli con 1/2 tazza di paprika + 1 peperone rosso.
  • Per il ripieno. Per il ripieno potete usare tutti i tipi di carne, maiale, pollo, manzo, invece se volete farli vegani potete usare funghi, seitan ecc.

Un cappuccino la mattina  è un blog che partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, che consente  di percepire  commissioni pubblicitarie sponsorizzando e fornendo link al sito Amazon.it.

Tacos al pastor ricetta paso a paso

La lista con gli ingredienti la trovate sotto nella scheda.

In un ciotola grande mettete il guajillo e l’ancho, copriteli con acqua bollente e lasciate riposare per 15-20 minuti. Una volta che i peperoncini saranno morbidi apriteli con attenzione per lungo e scartate le venature e i semi.

peperoncini per i tacos al pastor
Tacos al pastor ricetta: Preparare i peperoncini.

In un frullatore mettete i peperoncini e tutte le spezie (pepe, paprika -o achiote-, origano chiodi di garofano, cumino e timo). Aggiungete l’aglio sbucciato e il succo d’ananas.

Frullate fino ad ottenere una salsa vellutata, se necessario aggregate uno o due cucchiai dell’acqua dei peperoncini.

salsa per tacos al pastor ricetta.
Tacos al pastor ricetta: Fare la salsa.

In una ciotola mettete la carne e salatela leggermente. Bagnate con la salsa e mescolate per far impregnare la carne in ogni lato. Coprite con pellicola  da cucina e lasciate riposare pe 2-3 ore ( o tutta la notte se possibile).

macinatura della carne per i tacos al pastor
Tacos al pastor ricetta: Marinare la carne.

In una padella antiaderente riscaldate un po’ di strutto o di olio d’oliva. Friggete la carne per ambo i lati, poche fette per volta.

Pian piano che le friggete, accomodate la carne in piatto. Coprite per non fare evaporare i succhi e non farla seccare.

cottura della carne in padella pe i tacos al pastor
Tacos al pastor ricetta: Cuocere la carne.

Quando tutta la carne sarà cotta è il momento di tagliarla su un tagliare con un coltello ben affilato. Lasciate in un piatto coperto.

carne tagliata per i tacos al pastor
Tacos al pastor ricetta: Tagliare la carne.

Ora potete decidere se utilizzare la carne immediatamente o lasciarla per dopo.

Se scegliete la seconda opzione, basterà scaldarla di nuovo nella padella dove avrete prima sciolto un po’ di strutto od olio d’oliva.

carne per i tacos al pastor

Preparare i tacos:

Passate le tortillas nel grasso rilasciato dalla carne e riscaldatele in una padella. Mettete sopra un po’ di carne, pezzetti di ananas e alla fine cipolla e coriandolo tritati.

Servite bagnando con la salsa che preferite e qualche goccia di limone (lime).

tacos al pastor

Tacos al Pastor Ricetta Messicana

I tacos al pastor, il piatto messicano più conosciuto al mondo. Una ricetta da fare a casa, semplice con pochi ingredienti ma incredibilmente gustosa.
PREP 15 minuti
COOK 15 minuti
riposo 2 ore
TOTAL 2 ore 30 minuti
Stampa Pin Rate
Porzioni: 4 persone
Chef: Maricruz

Ingredienti 

  • 1 kg di carne di maiale a fettine fine (preferibilmente carne con grasso)
  • 4-5 peperoncini tipo guajillo (vedere le note)
  • 2-3 peperoncini tipo anchos (vedere le note)
  • 3 spicchi di aglio
  • 2 chiodi di garofano
  • ½ cucchiaino di pepe in grani
  • ½ cucchiaino di cumino in polvere
  • 1 cucchiaino di origano secco
  • ½ cucchiaino di timo secco
  • 1 cucchiaio di achiote (opzionale)
  • 1 tazza di succo d’ananas
  • strutto (od olio di oliva)
  • Sale

Per i tacos

  • 16 Tortillas di mais piccole
  • 1 tazza di ananas (tagliata a pezzetti)
  • Cipolla bianca (tritata)
  • Coriandolo fresco (tritato)
  • Limoni (limes)
  • Salsa picante (vedere note)

Istruzioni

  • In una ciotola capiente mettere il guajillo e l’ancho, coprirli con acqua bollente e lasciar riposare per 15-20 minuti. Una volta che i peperoncini saranno morbidi aprirli con attenzione per lungo e scartare le venature e i semi.
  • In un frullatore mettere i peperoncini e tutte le spezie (pepe, paprika -o achiote-, origano chiodi di garofano, cumino e timo), aggiungere l’aglio sbucciato e il succo d’ananas. Frullare fino ad ottenere una salsa vellutata, se necessario aggregare uno o due cucchiai dell’acqua dove stavano i peperoncini. Passare la salsa in un colino.
  • In una ciotola mettere la carne e salarla leggermente, bagnare con la salsa e mescolare per far impregnare la carne in ogni lato. Coprire con pellicola da cucina e lasciare riposare pe 2-3 ore ( o tutta la notte se possibile).
  • In una padella antiaderente riscaldare un po’ di strutto e di olio d’oliva e friggere la carne per ambo i lati, poche fette per volta. Pian piano che le friggete, accomodare la carne in piatto e coprire per non fare evaporare i succhi e non farla seccare.
  • Quando tutta la carne sarà cotta è il momento di tagliarla su un tagliare con un coltello ben affilato. Lasciare in un piatto coperto.
  • Ora potete decidere se utilizzare la carne immediatamente o lasciarla per dopo. Se scegliete la seconda opzione, basterà scaldarla di nuovo nella padella dove avrete prima sciolto un po’ di strutto od olio d’oliva.

Preparare i Tacos

  • Passare le tortillas nel grasso rilasciato dalla carne e riscaldarle in una padella. Mettere sopra un po’ di carne, pezzetti di ananas e alla fine cipolla e coriandolo tritati.Servite bagnando con la salsa che preferite e qualche goccia di limone (lime).

NOTES

  • Peperoncini. I peperoncini di tipo anchos o guajillos si possono trovare in negozi etnici oppure online. Potete sostituirli con mezza tazza di paprika + 1 peperone rosso.
  • Salse. Qui potete sbizzarrivi, potete usare il guacamole, la salsa rossa asada, la salsa verde, potete usare quelle in lattina o farle voi a casa.
Don’t miss any recipe.Subscribe for free to our Newsletter!

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating