Melanzane a funghetto

Le melanzane a funghetto sono un delizioso contorno italiano perfetto da servire con piatti di carne e pesce ma può anche essere un gustoso antipasto.

Questo piatto è molto semplice da preparare ed anche molto economico, può essere servito accompagnato con una buona pagnotta di pane fatta in casa per un pranzo semplice ed informale.

Melanzane a funghetto in una ciotola.

Melanzane a Funghetto

Le melanzane a funghetto è una ricetta tipica dell’Italia meridionale e più specificamente della regione Campania. Questo piatto è servito principalmente come accompagnamento a piatti a base di carne, pesce o frutti di mare, anche se è comune servirlo anche come piatto unico accompagnato da pane ed un buon bicchiere di vino.

Delle melanzane a funghetto ne esistono diverse versioni in tutta Italia, la più tradizionale è preparata solo con melanzane, aglio, olio extravergine di oliva e prezzemolo; mentre altri (come quella che proponiamo qui) prevedono il pomodoro in varie forme: in salsa, fresco a pezzi o pomodorini tagliati in quarti.

Melanzane al funghetto in primo piano.

Perché si chiamano melanzane a funghetto?

Il motivo per cui questo piatto tipico della cucina napoletana si chiama così, è perché le melanzane vengono tagliate a cubetti che sembrano funghi.

Preparate queste melanzane saltate e gustatele per accompagnare piatti di carne o in una bruschetta con mozzarella o caciocavallo fresco, vi leccherete le dita!

Ricetta passo a passo

Lavate e tagliate le melanzane a cubetti di circa 1,5 cm.

Mettere le melanzane in uno scolapasta e cospargerle di sale, mescolare bene. Lasciarle spurgare dall’amaro per 1 ora.

Melanzane tagliate a tocchetti nello scolapasta per far andare via l'amaro

Lavarle bene sotto l’acqua fredda corrente e asciugarle con carta da cucina.

Melanzane asciugate con un foglio di carta da cucina.

Mentre le melanzane riposano, lavare bene i pomodorini e tagliarli in quarti. Si possono anche usare pomodori freschi, in tal caso dopo averli lavati tagliateli a cubetti.

In una casseruola scaldare abbondante olio d’oliva, tenere presente che le melanzane assorbono molto olio, ma nelle note vi metto un piccolo “trucco” affinché ciò non avvenga.

Aggiungere le melanzane e friggerle finché non sono tenere (circa 10-15 minuti a fuoco moderato in modo che non si brucino).

Melanzane in una padella mentre stanno friggendo.

Rimuovere le melanzane e scolare il più possibile l’olio in eccesso. Metterle su un piatto.

Nella stessa casseruola soffriggere l’aglio in olio d’oliva per un paio di secondi, facendo attenzione che non si bruci (leggere nota 2). Aggiungere i pomodori, condire e soffriggere per 5 minuti a fuoco moderato in modo che i pomodori rilascino tutto il loro succo.

Pomodorini in una padella mentre cuociono.

Aggiungere le melanzane alla casseruola e il basilico a piacere, tritandolo con le mani. Mescolare bene e cuocere per altri 5 o 6 minuti o finché le verdure non saranno tenere.

Melanzane e pomodorini in padella durante la cottura.

Aggiustare di sale se necessario e spegnere il fornello. Le melanzane a funghetto sono pronte!

NOTAS

  1. Soffriggere le melanzane a fuoco basso, all’inizio noterete che assorbono tutto l’olio e vorrete aggiungerne dell’altro, ma non fatelo. Man mano che le verdure cuociono, noterete che inizieranno a rilasciare l’olio che hanno assorbito all’inizio.
  2. Potete aggiungere l’aglio anche tritato finemente insieme ai pomodorini. Questo rende il piatto con un sapore più deciso ma comunque molto buono e gustoso.
  3. Se è periodo di melanzane, non è necessario metterle a spurgare.
  4. Scegliete le melanzane con pochi semi, ad esempio quelle violette tonde siciliane.
  5. Al posto del basilico potete anche usare il timo che le conferirà un odore e sapore particolare.
sautéed eggplant recipe

Melanzane a funghetto

Le melanzane a funghetto sono un delizioso contorno italiano perfetto da servire con piatti di carne e pesce ma può anche essere un gustoso antipasto.
PREP 10 minuti
COOK 20 minuti
TOTAL 30 minuti
No ratings yet
Stampa Pin Rate
Porzioni: 4

Ingredienti 

  • 700 g melanzane (tagliate a cubetti di 1.5 cm)
  • 250 g pomodorini (tagliati a metà)
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extra vergine di oliva (q.b.)
  • basilico (q.b.)
  • sale (q.b.)

Istruzioni

  • Mettere le melanzane in uno scolapasta e cospargerle di sale, mescolare bene. Lasciarle spurgare dall’amaro per 1 ora.
  • Lavarle le melanzane sotto l’acqua fredda corrente e asciugarle con carta da cucina.
  • In una casseruola scaldare abbondante olio d’oliva.
  • Aggiungere le melanzane e friggerle finché saranno tenere (circa 10-15 minuti a fuoco moderato).
  • Rimuovere le melanzane e scolare il più possibile l’olio in eccesso. Metterle su un piatto.
  • Nella stessa casseruola soffriggere l’aglio in olio d’oliva per un paio di secondi, facendo attenzione che non si bruci.
  • Aggiungere i pomodori, condire con sale e pepe e soffriggere per 5 minuti a fuoco moderato in modo che i pomodori rilascino il loro succo.
  • Aggiungere le melanzane alla casseruola e il basilico a piacere, tritandolo con le mani. Mescolare bene e cuocere per altri 5 o 6 minuti o finché le verdure non saranno tenere.
  • Aggiustare di sale se necessario e spegnere il fornello.

notes

  1. Soffriggere le melanzane a fuoco basso, all’inizio noterete che assorbono tutto l’olio e vorrete aggiungerne dell’altro, ma non fatelo. Man mano che le verdure cuociono, noterete che inizieranno a rilasciare l’olio che hanno assorbito all’inizio.
  2. Potete aggiungere l’aglio anche tritato finemente insieme ai pomodorini. Questo rende il piatto con un sapore più deciso ma comunque molto buono e gustoso.
  3. Se è periodo di melanzane, non è necessario metterle a spurgare.
  4. Scegliete le melanzane con pochi semi, ad esempio quelle violette tonde siciliane.
  5. Al posto del basilico potete anche usare il timo che le conferirà un odore e sapore particolare.
Don’t miss any recipe.Subscribe for free to our Newsletter!

Vi è piaciuta questa ricetta? Guardate anche altre ricette Italiane che abbiamo preparato per voi e lasciateci un commento sotto! Non dimenticatevi di votare con le stelline e seguirci anche su PINTERESTINSTAGRAMFACEBOOK e YOUTUBE .

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating