Chilaquiles con salsa verde

In Messico ci sono vari modi per preparare i chilaquiles. Le salse possono variare, gli ingredienti possono variare, ci sono quelli vegetariani, vegani, con o senza lattosio ecc ecc. Una cosa è certa: Questi pezzetti di tortillas sono l’icona di una cultura (insieme ai tacos ed altri piatti tipici messicani) dove il piccante è la soluzione a tutti i mali. Anche per il dopo sbornia.

Chilaquiles con salsa verdeEh già, in Messico si dice che non c’è cura migliore per far passare il malessere lasciato da una sbronza che dei chilaquiles ben piccanti accompagnati da cipollina e ovette fritte ( vi ho mai detto che i messicani adoriamo parlare con i diminutivi?).

Una ricetta semplice che unisce tutto il paese.

In realtà i chilaquiles sono più di questo, sono uno dei piatti tipici messicani per eccellenza insieme ai tacos. Sono il Messico, sono la colazione domenicale preparata dalle nonne, sono la riunione familiare a tavola di mattina, sono cultura gastronomica, sono quello che preparo a casa ogni volta che ne ho voglia anche se non sono l’ideale perché, ebbene si, di dietetico non hanno nulla, in altre parole sono l’essenza dell’essere messicano.

Questi pezzetti di tortillas di mais fritti e bagnati di salsa, accompagnati da un’abbondante spolverata di formaggio fresco, panna acida e uova fritte, sono come poesia per noi che viviamo fuori dal Messico. E anche per chi vive nel paese azteca, basta vedere le migliaia di ristoranti che tutti i giorni li servono a colazione.

I chilaquiles ci sono solo con salsa verde?

Come vi dicevo, esistono molte varianti di chilaquiles, oggi vi scrivo la ricetta di quelli preparati con salsa verde e più avanti metterò altre varianti cosicché potrete preparare quelli che più vi piacciono.

Come fare I chilaquiles messicani con salsa verde

Tagliate le tortillas in pezzi grandi (quadretti o triangoli). In Messico normalmente si usano le tortillas del giorno prima per non sprecarle. All’estero si usano i totopos (tortilla chips) già preparate ma se volete potete anche voi fare le tortillas a casa seguendo questa ricetta.

Tortillas tagliate per fare i chilaquiles

In una padella mettete a riscaldare abbondante olio e friggete le tortillas fino a che non sono completamente dorate. Potete anche fare una versione più leggera dei chilaquiles: Mettete le tortillas in una teglia da forno, mettere un poco di olio e infornare a 180°C fino a che le tortillas saranno dorate. Mettete da parte.

Tortillas fritte per i chilaquiles

Mettete i tomatillos e i peperoncini a cuocere in abbondante acqua. Lasciateli raffreddare e mettete da parte l’acqua di cottura. In un frullatore mettete i tomatillos, i peperoncini, un pezzo grande di cipolla e un po’ di coriandolo fresco. Aggiungete una tazza o due dell’acqua di cottura dei tomatillos e frullate fino ad ottenere una salsa omogenea.

preparazione della salsa verde per i chilaquiles

In una padella mettete un cucchiaio di olio e fateci soffriggere la salsa. Conditela con dado di pollo a vostro gusto, salate. Lasciate bollire per circa 10 minuti. La salsa deve avere una consistenza densa, se necessario aggiungete un cucchiaio di acqua di cottura dei tomatillos nel caso la salsa sia troppo secca.

Preparazione della salsa verde da mangiare con i chilaquiles

Aggregate alla salsa le tortillas fritte e mescolate fino a che saranno ben impregnate, lasciate prendere sapore per 3-4 minuti mescolando costantemente. Rettificate di sale se necessario, spegnete la fiamma e coprite. Lasciate riposare per 5 minuti.

Chilaquiles con salsa verde

Friggete le uova come più vi piacciono: Con il tuorlo ben cotto, medio o crudo.

uovo fritto da mangiare con i chilaquiles

Distribuite i chilaquiles in quattro piatti, mettete sopra un uovo fritto e guarnite con un’abbondante spolverata di formaggio fresco, cipolla tritata e panna acida.

Provate anche queste ricette messicane:

Uova alla messicana, Tacos croccanti di patate, Chimichangas, Pastel azteca

Chilaquiles con salsa verde

Chilaquiles in salsa verde

I chilaquiles sono la colazione preferita dai messicani, è possibile mangiarli in quasi tutti i ristoranti. Naturalmente i più buoni sono quelli fatti in casa.
Stampa Pin Rate
Chef: Maricruz

Ingredienti 

  • 400 gr tortillas di mais (/o 200gr di chip di mais imbustati)
  • 4 uova
  • 400 gr tomatillo (/o pomodori verdi)
  • 3-4 peperoncini verdi tipo serranos (/o qualsiasi altro tipo di peperoncini verdi)
  • Coriandolo fresco
  • Cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • Dado di pollo
  • Panna acida messicana (/o metà panna da cucina + metà yogurt greco naturale)
  • Formaggio fresco (/tipo Feta o primo sale)
  • Olio per friggere
  • Sale e pepe

Istruzioni

  • Tagliate le tortillas in pezzi grandi (quadretti o triangoli). In Messico normalmente si usano le tortillas del giorno prima per non sprecarle. All’estero si usano i totopos (tortilla chips) già preparate ma se volete potete anche voi fare le tortillas a casa seguendo questa ricetta.
  • In una padella mettete a riscaldare abbondante olio e friggete le tortillas fino a che non sono completamente dorate. Mettete da parte.
  • Mettete i tomatillos e i peperoncini a cuocere in abbondante acqua. Lasciateli raffreddare e poneteli da parte l’acqua di cottura. In un frullatore mettete i tomatillos, i peperoncini, un pezzo grande di cipolla e un po’ di coriandolo fresco. Aggiungete una tazza o due dell’acqua di cottura dei tomatillos e frullate fino ad ottenere una salsa omogenea.
  • In una padella mettete un cucchiaio di olio e fateci soffriggere la salsa. Conditela con dado di pollo a vostro gusto, salate. Lasciate bollire per circa 10 minuti. La salsa deve avere una consistenza densa, se necessario aggiungete un cucchiaio di acqua di cottura dei tomatillos nel caso la salsa sia troppo secca.
  • Aggregate alla salsa le tortillas fritte e mescolate fino a che saranno ben impregnate, lasciate prendere sapore per 3-4 minuti mescolando costantemente. Rettificate di sale se necessario, spegnete la fiamma e coprite. Lasciate riposare per 5 minuti.
  • Friggete le uova come più vi piacciono: Con il tuorlo ben cotto, medio o crudo.
  • Distribuite i chilaquiles in quattro piatti, mettete sopra un uovo fritto e guarnite con un’abbondante spolverata di formaggio fresco, cipolla tritata e panna acida.

NOTES

Potete anche fare una versione più leggera dei chilaquiles: Mettete le tortillas in una teglia da forno, mettere un poco di olio e infornare a 180°C fino a che le tortillas saranno dorate.
Nutrition
Serving: 1grams
Don't miss any recipe.Subscribe for free to our Newsletter!

 

Articoli simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recipe Rating